Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Premio Binding per un’ambientalista europea

Dominique Richard con il suo team, tra cui Doug Evans/Museo nazionale di storia naturale di Parigi (sinistra) e Henri Jaffeux/ in precedenza Ministero per l’ecologia e lo sviluppo sostenibile – è stata insignita del premio Binding. © Binding Stiftung

Dominique Richard è una delle persone chiave della rete europea delle aree Natura 2000. Per questo è stata insignita del 30° premio Binding. Attualmente la Fondazione Binding ha avviato un rinnovamento organizzativo.

Con la rete Natura 2000 gli Stati UE hanno posto sotto tutela il 15% del loro territorio istituendo più di 27.000 aree protette. Il fulcro di questo complesso sistema è costituito dal Centro tematico europeo per la conservazione della natura di Parigi coordinato da Dominique Richard. La Fondazione Binding ha premiato la biologa e il suo team per i loro meriti nei confronti del patrimonio naturale europeo con il Grande premio Binding per la protezione della natura e dell’ambiente. Altri quattro premi Binding, per un ammontare di 10.000 franchi, sono andati a enti locali nella Valle del Reno alpino. I riconoscimenti hanno premiato iniziative per la conservazione del paesaggio culturale, la protezione delle tartarughe marine, la formazione ambientale e attività con i comuni.

Negli ultimi 30 anni la fondazione ha assegnato oltre 100 premi. Il riconoscimento ha acquistato una vasta risonanza internazionale e di pari passo è andata via via crescendo la considerazione ottenuta dai vincitori. L’attuale Comitato di esperti si è dimesso alla fine del 2015. Per il futuro la fondazione prevede una riorganizzazione del premio con l’ingresso di nuovi membri nel Comitato di esperti.

Fonte e ulteriori informazioni: www.binding.li/html/binding-preis1.html (de)

archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter