Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Oh...

...c’era una volta una bella e graziosa bambina.

Con un berretto rosso e un cesto colmo di leccornie, si mise in cammino per andare a trovare la nonna ammalata. Mentre attraversa il bosco fitto e ombroso, incontra un lupo. Con tutte le conseguenze che sappiamo. Anche la ministra francese dell’ambiente, Ségolène Royal, deve essere stata colta da una grande paura per il predatore, quando ascoltava la fiaba da bambina. Perché a pochi mesi dalla sua nomina a ministra, ha subito autorizzato l’abbattimento preventivo di lupi, specie rigorosamente protetta a livello internazionale. In Francia sono presenti 300 lupi, mentre nel 2013 la percentuale del patrimonio ovino francese predata dal lupo è stata appena dello 0,09%. La motivazione di Madame Royal: anche i bambini hanno paura del lupo e non riescono a prendere sonno. La ministra ha perciò scambiato le favole per realtà: il lupo astuto e cattivo viene cacciato – addirittura nelle aree protette!

 

Fonte e ulteriori informazioni: http://www.lemonde.fr/planete/article/2014/09/22/segolene-royal-a-la-chasse-aux-animaux-proteges_4492330_3244.html (fr)

archiviato sotto: , ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter