Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Nuove persone in campo per le Alpi

Katharina Conradin è la nuova presidente della CIPRA Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi © Heinz Heiss

Katharina Conradin è la nuova presidente della CIPRA Internazionale. Anche tre segretariati nazionali hanno visto un avvicendamento di persone alla direzione.

Il 13 novembre 2014 l’Assemblea dei delegati della CIPRA ad Annecy ha eletto all’unanimità Katharina Conradin nuova presidente della CIPRA Internazionale. La 33enne svizzera succede a Dominik Siegrist, che dopo dieci anni lascia l’incarico di presidente della CIPRA Internazionale. Per la prima volta dalla sua fondazione nel 1952, la CIPRA Internazionale è così guidata da una donna. La nuova presidente è laureata in geografia e ha maturato una solida esperienza all’interno dell’organizzazione: dal 2011 fa parte del Consiglio direttivo della CIPRA Svizzera e dal 2013 del Consiglio direttivo della CIPRA Internazionale. Come direttrice di Mountain Wilderness Svizzera conosce inoltre l’organizzazione federale anche dalla prospettiva della associazioni aderenti. Nel 2014 la fondazione per l’ambiente Yves Rocher Fondation l’ha insignita del premio “Trophée des femmes” per il suo impegno a favore dell’ambiente.

Dominik Siegrist è stato presidente della CIPRA Svizzera dal 1998 al 2004, dopo di che ha assunto l’incarico di presidente della CIPRA Internazionale. Durante il suo mandato, il 57enne geografo svizzero ha curato in particolare i partenariati all’interno e all’esterno dell’organizzazione.

Nel 2014 si sono verificati avvicendamenti di personale anche in tre rappresentanze nazionali della CIPRA: in Liechtenstein la direzione è stata assunta da Monika Gstöhl, in Francia da Marc-Jérôme Hassid e in Svizzera da Hans Weber.

Fonte e ulteriori informazioni: http://www.cipra.org/it/comunicato-stampa/per-la-continuita-e-il-cambiamento

archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter