Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Punto di vista. Le Alpi in cammino verso la sostenibilità

Katharina Conradin è la presidente della CIPRA Internazionale © Heinz Heiss

Ripartiamo dai valori unici delle Alpi! A questa conclusione giunge la riflessione della presidente della CIPRA Internazionale dopo i primi 100 giorni in carica. Katharina Conradin si esprime a favore di un obiettivo comune: le Alpi come regione modello per la sostenibilità.

Politica europea delle regioni di montagna – quo vadis? Questa domanda mi si è presentata sempre più distintamente dopo un centinaio giorni trascorsi come presidente della CIPRA Internazionale. Qual è oggi l’elemento unificante? Portare la crescita nelle valli più remote? Ridurre al minimo il traffico di transito? Creare più aree protette? A differenza anche solo di pochi decenni fa, oggi sembra mancare una visione comune per la direzione verso cui orientare lo sviluppo delle regioni di montagna. Ciò non significa, ovviamente, che noi siamo costretti a stare con le mani in mano. Molti progetti, sorti nell’ambito della CIPRA, ci mostrano la rotta: la sostenibilità è la meta!

Per molti le visioni della Convenzione delle Alpi hanno perso lo splendore originario. Dopo essere stata a lungo il filo conduttore per uno sviluppo capace di futuro nello spazio alpino, la Convenzione delle Alpi pare oggi confinata nell’ombra. Ostacoli burocratici e lungaggini dei processi decisionali da parte degli Stati firmatari intralciano i progetti di attuazione. La strategia macroregionale per le Alpi che si sta delineando si libra invece ad altezze quasi stratosferiche; le formulazioni degli obiettivi sono così indeterminate, che sembrano predestinate a cadere in balia dei più svariati interessi. Rischia di diventare una costruzione cerebrale, anziché suscitare nuovo slancio.

Tuttavia, oltre alle politiche internazionali, anche i propri valori possono rappresentare principi guida per l’azione. Al di là delle molte sfide che ben conosciamo – traffico di transito, cambiamento climatico o sviluppo demografico – le Alpi hanno anche la fortuna di avere paesaggi e ambienti naturali unici, menti innovative e un relativo benessere. Una serie di progetti eccellenti indicano esemplarmente cosa significa vivere e fare economia in modo sostenibile nelle Alpi. Facciamolo anche noi! La Convenzione delle Alpi può essere un fondamento e la strategia macroregionale uno strumento orientato all’attuazione.

Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter