Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

I comuni si preparano al cambiamento climatico

I comuni alpini italiani sottoscrivono la “Carta di Budoia” © Daniele Marson

Con la sottoscrizione della «Carta di Budoia» i comuni alpini si impegnano ad attuare misure locali di adattamento ai cambiamenti climatici.

Gli effetti del cambiamento climatico si manifestano nelle Alpi con conseguenze spesso devastanti. Esso rappresenta una delle principali sfide del secolo e produrrà un drastico cambiamento per la natura, l’uomo e l’economia.

La sezione italiana della rete di comuni “Alleanza nelle Alpi”, nell’ambito di una collaborazione con Ministero dell'Ambiente e con il Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi ha realizzato nel corso del 2017 una serie di seminari sul tema delle linee guida per l’adattamento locale ai cambiamenti climatici. Il 24 giugno 2017, in occasione del quarto seminario, organizzato durante la conferenza annuale di “Alleanza nelle Alpi”, i comuni alpini di Budoia, Capezzone, Ostana ed Usseaux hanno sottoscritto il documento che li impegna ad adottare strategie di adattamento al cambiamento climatico nell’ambito delle attività di competenza dell’amministrazione comunale.

La sottoscrizione della Carta è stata aperta ai comuni alpini italiani e successivamente, una volta tradotta nelle lingue alpine, attraverso la rete “Alleanza nelle Alpi” e la collaborazione del Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi, sarà estesa ai comuni di tutti i paesi alpini.

 

Fonti e ulteriori informazioni:

http://alpenallianz.org/it/attualita/l2019impegno-dei-comuni-alpini-a-favore-dell2019adattamento-ai-cambiamenti-climatici  , http://alpenallianz.org/it/attualita/seminari-su-201clinee-guida-per-l2019adattamento-locale-ai-cambiamenti-climatici-nelle-alpi201dhttps://issuu.com/alpconv/docs/guidelines_for_climate_change_it

Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter