Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Piccolo comune realizza un progetto simbolo

Ad Auzet sorge l'edificio residenziale popolare costruito secondo lo standard di casa passiva a più alta quota di tutta la Francia. © Jean-Loup Bertez

Il primo edificio residenziale popolare in Francia nello standard di casa passiva è stato costruito a 1300 metri d'altezza nel piccolo comune alpino di Auzet. Il 15 febbraio l'edificio è stato inaugurato. Per gli abitanti, per chi si è impegnato nell'opera e per il sindaco Roger Isoard, questo non è tuttavia l'unico motivo per festeggiare.
Gli abitanti di Auzet si conoscono tutti personalmente. 96 persone vivono nel piccolo paese a circa 1300 metri di quota, nel Dipartimento Alpes-de-Haute-Provence. Roger Isoard è uno di loro ed è sindaco della piccola comunità. La casa sorta al centro del villaggio, che dal marzo 2014 si riempirà di vita, è un progetto faro: l'edificio è la prima casa popolare costruita in Francia a ottenere la certificazione dell'Associazione per le case passive. Oltre a essere una di quelle a più alta quota. Per il riscaldamento gli abitanti pagheranno più o meno cento euro all'anno.

L'impegno del comune
Tutto è iniziato con un viaggio nel Vorarlberg. Nel 2007 Roger Isoard ha partecipato a un viaggio di studio della CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, ha osservato alcune case passive e ne ha discusso con suoi omologhi e architetti austriaci. "Quanto visto e appreso ha lasciato una profonda impressione su di noi, ci ha dimostrato che si possono costruire case non solo belle, ma anche valide dal punto vista energetico ed economico", sostiene Isoard. Le risorse necessarie per applicare quanto appreso al settore dell'edilizia popolare sono state reperite dal comune di Auzet grazie a una collaborazione con i comuni vicini: la Comunità di comuni du Pays de Seyne si è assunta la titolarità del progetto edilizio. Anche la Rete di comuni "Alleanza nelle Alpi" e la CIPRA hanno offerto sostegno al progetto. I lavori sono stati svolti nel corso del 2013 da diverse aziende regionali, che hanno così avuto modo di acquisire esperienza nell'edilizia ad alta efficienza energetica.

L'esperienza di altri
L'edificio di edilizia popolare ad Auzet indica la strada. Insegna che anche i piccoli comuni hanno la possibilità di costruire case energeticamente efficienti, tenendo conto di aspetti contemporaneamente sociali, economici ed ecologici. "Il comune di Auzet non si è fatto intimorire dall'entità del progetto e ha mostrato forza di volontà e perseveranza", afferma Claire Simon, direttrice della CIPRA Internazionale. "Se un progetto di tale portata può essere realizzato in un piccolo comune, anche molti altri avranno la possibilità di costruire e ristrutturare edifici nello standard di casa passiva". Non per nulla all'inaugurazione hanno partecipato anche rappresentanti dello Stato e della Regione.
Fonte e ulteriori informazioni: www.alpenallianz.org/fr (fr), www.auzet.cc-pays-de-seyne.fr/ (fr)
archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter