Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La politica alpina al centro dell'attenzione dei Verdi svizzeri

Risanamento energetico del patrimonio edilizio turistico - una richiesta centrale del nuovo gruppo di lavoro sulla politica alpina dei Verdi della Svizzera. © pilot_micha / flickr.com

I Verdi scoprono le Alpi. Il partito istituisce un gruppo di lavoro sulla politica alpina che ora richiama l'attenzione con la sua prima risoluzione.
Cambiamento climatico, compatibilità tra tutela dell'ambiente e del paesaggio da un lato e produzione di energia dall'altro, economia regionale orientata a criteri ecologici e sociali - tutti temi già presenti nel programma di lavoro dei Verdi. Ora tuttavia il partito attribuisce una particolare attenzione alle montagne: "lo spazio alpino è strettamente intrecciato con i nostri obiettivi e i valori di noi Verdi", dichiara Regula Rytz, copresidente del partito dei Verdi della Svizzera. In futuro la rappresentanza degli interessi delle zone di montagna non sarà lasciata al Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) di orientamento centrista. I Verdi hanno perciò istituito un gruppo di lavoro "Politica alpina" e cercano il dialogo con esperti di regioni di montagna e ONG.
Il primo risultato del gruppo di lavoro "Politica alpina" è una risoluzione in otto punti. In particolare i Verdi chiedono che la Svizzera si impegni, insieme agli altri Stati alpini, per un obiettivo di protezione del clima. Il Governo dovrebbe inoltre mettere a disposizione risorse finanziarie sufficienti per la tutela delle montagne svizzere dagli effetti del cambiamento climatico. Il documento comprende anche la richiesta di una rapida attuazione della borsa dei transiti alpini così come un programma per il risanamento energetico del patrimonio edilizio delle regioni montane. Il partito si impegna anche affinché "con la ratifica dei Protocolli della Convenzione delle Alpi la Svizzera si riconosca formalmente anche sul piano internazionale a favore dello sviluppo sostenibile".
Nel prossimo incontro in autunno, il gruppo di lavoro intende elaborare proposte concrete per il turismo sostenibile e il risanamento energetico.
Fonte e ulteriori informazioni:
www.gruene.ch/web/gruene/de/positionen (de/fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter