Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Quale futuro per le ex strade militari di alta quota?

Nelle Alpi occidentali è attualmente in corso una vivace discussione sulle modalità di fruizione delle ex strade militari per fini sportivi e ricreativi. © Francesco Pastorelli

Nell'arco alpino occidentale esiste una rete di centinaia di chilometri di strade ex militari costruite negli anni '30 del secolo scorso nell'ambito della realizzazione del Vallo Alpino, la grande opera difensiva a ridosso del confine francese in previsione della Seconda Guerra Mondiale. Dopo decenni di utilizzo senza regole si discute finalmente della destinazione futura di queste strade.
Questa rete di strade sterrate è ora diventata il paradiso per escursionisti, ciclisti, ma spesso anche per motociclisti e possessori di mezzi fuoristrada. Indubbiamente una grande risorsa per il turismo, in un contesto molto sensibile, in ambienti che superano i 2000 metri di quota.
Tra queste la strada ex militare che lungo i suoi 40 km collega il Colle di Tenda con Monesi è oggetto di un progetto ALCOTRA Italia-Francia che ne prevede la messa in sicurezza, la realizzazione di alcune opere di consolidamento e la definizione di un nuovo modello transfrontaliero di gestione con regolamentazione degli accessi e della fruizione. Difficilmente si arriverà a bloccare il traffico motorizzato, ma quantomeno dovrà essere regolamentato nella direzione di una mobilità sostenibile.
Nel frattempo con una scelta coraggiosa e lungimirante, gli amministratori di alcuni comuni delle valli Maira e Stura hanno deciso di limitare il transito dei veicoli motorizzati su un'altra strada ex militare, quella che raggiunge il magnifico altipiano della Gardetta.
Scelta in direzione completamente opposta invece, poco più a Nord, in Valle Susa, dove si pensa di destinare tali strade d'alta quota ai motociclisti ed ai proprietari di veicoli fuoristrada per i quali è stato ideato il progetto Alpi Motor Resort. Capofila dell'iniziativa è il Comune di Sestriere, ma i comuni interessati sono tutti quelli dell'alta valle.
Fonte e ulteriori informazioni: www.stradaexmilitare-monesi-colleditenda.com,
www.comune.canosio.cn.it/edit/files/foto/1,
www.dislivelli.eu/blog
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter