Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuovo impulso per la Macroregione Alpi

In futuro le regioni coinvolte dovranno assumere un ruolo chiave nelle strategie macroregionali. © mr.basile / flickr.com

L'Unione europea pubblica la sua prima analisi sulle macroregioni finora istituite - e dà nuovo slancio agli sviluppi in corso nello spazio alpino.
Qual è il valore aggiunto delle strategie europee per le regioni del Danubio e del Baltico? Un'analisi della Commissione europea risponde per la prima volta a questa domanda. Le conclusioni sono del tutto positive: le strategie macroregionali consentono di riunire le risorse, lanciare nuovi progetti e rafforzare la cooperazione tra gli Stati. Ci sono anche difficoltà, come la mancanza di personale nelle amministrazioni coinvolte o il finanziamento, che si basa principalmente su programmi della Cooperazione territoriale europea. "L'esperienza ci ha dimostrato che all'inizio è utile concentrarsi su un numero limitato di priorità", ha dichiarato il commissario europeo per la politica regionale Johannes Hahn. Nella sua relazione la Commissione raccomanda perciò che anche nelle future strategie macroregionali sia mantenuta la possibilità di limitare il numero delle priorità e di spostare il focus ad altri settori.

Lo sviluppo di una macroregione Alpi viene indirettamente rafforzato dalla Commissione europea, in quanto essa raccomanda una maggiore cooperazione a tutti i livelli di governance: "la chiave per il futuro consiste in un più accentuato ruolo guida nelle regioni coinvolte con una maggior responsabilità". La Commissione intende comunque continuare a svolgere un ruolo importante, "il suo sostegno deve tuttavia essere bilanciato da un attivo ruolo guida delle regioni interessate". La Commissione europea può senza dubbio facilitare le strategie, ma entro certi limiti. Nelle Alpi sembrano esserci buoni presupposti per una strategia macroregionale, poiché in questa regione l'approccio bottom-up è già molto sviluppato.
Fonte e ulteriori informazioni: http://europa.eu/rapid/press-release_IP-13-628_it, http://ec.europa.eu/regional_policy/upload (de)
archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter