Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Gli sloveni vogliono una strategia verde

Alpi slovene: riuscirà la società civile slovena a imporre una politica sostenibile nella strategia di sviluppo 2014-2020? © Franz Stele

La Slovenia deve definire una strategia di sviluppo per i prossimi sette anni. Grazie a questo riuscirà il Paese a compiere la svolta verde?
Secondo il Governo sloveno, la strategia per lo sviluppo nazionale dal 2014 al 2020 sarà approvata già nel gennaio prossimo. Per far sì che tale strategia preveda misure il più possibile sostenibili, la piattaforma "Tretji ?len" ha lanciato la petizione "Per la svolta verde". Il nome della piattaforma è "Articolo 3", con riferimento all'articolo della Costituzione slovena in cui viene affermato che il potere discende dal popolo. L'iniziativa ha incontrato un ampio consenso nella società: la petizione è già stata sottoscritta da più di 200 imprese, organizzazioni dell'economia e delle politiche giovanili, oltre a singole persone - come ad esempio la leggenda della musica slovena Vlado Kreslin.
"Per la svolta verde" chiede in particolare che la Slovenia diventi indipendente dall'importazione di prodotti alimentari e petroliferi e aumenti l'utilizzo di risorse naturali e rinnovabili, in particolare della materia prima legno. Chiede inoltre misure concrete nel settore della riqualificazione energetica degli edifici, della mobilità sostenibile e del turismo dolce.
Fonte e ulteriori informazioni: www.tretjiclen.si/slo/zrp/ (sl), www.s12.si/druzba/kam-gremo (sl), www.mgrt.gov.si/nc/si/medijsko_sredisce (sl)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter