Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Per una reale partecipazione dei giovani

Alpinscena "Yes, youth can" illustra cosa accade nelle Alpi a proposito di partecipazione giovanile.

Di cosa hanno bisogno i giovani per impegnarsi in campo politico e ambientale? L'ultimo numero di Alpinscena "Yes, youth can" illustra cosa accade nelle Alpi a proposito di partecipazione giovanile.
Sempre più raramente i giovani si impegnano nelle strutture convenzionali. Sono poco interessati alla politica, rifuggono la collaborazione nel direttivo di qualche associazione i cui membri sono avanti con l'età, abbandonano i loro paesi di montagna per vivere e lavorare nelle grandi città. Favorire la partecipazione dei giovani è un mezzo per contrastare l'emigrazione: se nel periodo trascorso nel paese di origine i giovani sentissero stima e considerazione da parte dei politici e avessero reali opportunità di impegnarsi, sarebbero più disposti a rimanere o a tornare. Portando molte buone idee. In questo campo c'è un grande potenziale non ancora utilizzato.
Che cosa è necessario affinché i giovani si impegnino per il loro spazio vitale, cosa significa partecipazione giovanile e come funziona l'interazione con gli adulti? L'ultimo numero di Alpinscena "Yes, youth can. Perché partecipazione dei giovani" è un appello per la collaborazione con le giovani generazioni.
Nella rivista tematica della CIPRA, giovani impegnati e adulti illustrano le loro esperienze e i progetti di successo, espongono problemi e ostacoli e mettono in evidenza le opportunità. Nel fascicolo allegato "ImagineEnergy", realizzato in collaborazione con il Parlamento dei giovani della Convenzione delle Alpi (YPAC) 2012, i giovani con i loro testi creativi dimostrano che a volte un altro punto di vista dischiude nuove prospettive.
Fonte e ulteriori informazioni: www.cipra.org/it/CIPRA/cipra-internazionale
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter