Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Carovana delle Alpi 2012: Legambiente assegna bandiere nere e bandiere verdi

Un elicottero trasporta neve artificiale sulle piste: uno degli undici attentati all'ambiente che hanno ottenuto la bandiera nera. © Neville10/flickr.com

Anche quest'anno, nell'ambito dela Carovana delle Alpi, Legambiente ha assegnato le bandiere nere ai responsabili dei maggiori attacchi all'ambiente alpino, ma non mancano gli esempi positivi, premiati con le bandiere verdi.
Una motocalvacata attraverso le Alpi Carniche, il progetto di un immenso parcheggio in mezzo al verde, un elicottero che viaggia un'intera giornata per trasportare neve artificiale sulle piste da sci. Sono alcuni tra i destinatari delle "bandiere nere". Ma ci sono anche coloro che si sono distinti per aver messo in atto iniziative e progetti che hanno saputo tutelare paesaggio ed ambiente. Tra queste spiccano gli agricoltori della Carnia, per aver salvaguardato antiche varietà ortofrutticole, e gli allevatori del Veneto che hanno evitato l'estinzione di una rara razza di pecora locale. Ci sono poi un'azienda che ha scelto di posizionarsi in Val Camonica, coniugando eccellenza produttiva e sostenibilità ambientale e amministrazioni come quella della Provincia di Sondrio che ha predisposto uno strumento di pianificazione, il Piano d'Area Alta Valtellina, ideale per orientare e regolare il futuro di una zona a vocazione turistica. E ancora comitati di cittadini che si battono per mantenere una linea ferroviaria locale a rischio chiusura o per contrastare le speculazioni immobiliari in una località turistica. Quest'anno Legambiente ha assegnato una bandiera verde anche fuori dall'Italia: per l'esattezza ai cittadini svizzeri che, attraverso un referendum popolare, hanno posto un freno allo sviluppo di seconde case.
Il dossier completo ed il programma delle iniziative in corso sono scaricabili da:
Fonte e ulteriori informazioni: www.scuoladottauncomune.it/sites/default
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter