Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuove aree protette nelle Alpi

Tutela attraverso le tradizionali attività di utilizzo: nelle riserve della biosfera l'uomo e la natura lavorano fianco a fianco. © badkleinkirchheim/flickr.com

Dopo lunghi preparativi, è stato infine approvato: nelle Alpi austriache è sorto il parco della biosfera più esteso del Paese. In Francia viene intanto istituito un nuovo parco naturale regionale.
A luglio la regione di Lungau, nel Land austriaco di Salisburgo, e la contigua catena dei monti Nockberge in Carinzia hanno ottenuto dall'Unesco la qualifica di "Parco della biosfera - regione modello per lo sviluppo sostenibile". In Austria sono ora presenti sette riserve della biosfera e quella di Lungau-Nockberge è la più estesa. Nel mondo sono quasi 600 le aree protette di questo tipo, che attribuiscono particolare importanza al coinvolgimento della popolazione locale e alla conservazione dei paesaggi culturali.
In Francia un nuovo parco naturale regionale è stato istituito nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Il nuovo Parco naturale regionale delle Prealpi azzurre è la sesta area protetta presente nella regione. Tra la Camargue e il confine con l'Italia si susseguono ora cinque aree protette. Nel Parco delle Prealpi azzurre sono presenti 2.000 specie di piante, pari un terzo della flora francese. 45 comuni hanno partecipato allo sviluppo del nuovo parco naturale.
Fonte e ulteriori informazioni: www.unesco.org/new/en/media-services (en), www.nationalparknockberge.at/nockberge (de), www.biosphaerenpark.eu/ (de), www.pnr-prealpesdazur.fr/ (fr), www.regionpaca.fr/actualites (fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter