Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Dodici nuovi progetti Spazio alpino

Produzione di cippato dalla materia prima rinnovabile legno: il progetto recharge.green sviluppa condizioni quadro compatibili con la natura. © asea!/ flickr.com

I progetti sono stati selezionati: il Comitato del programma UE Spazio alpino garantisce la maggior parte delle risorse finanziarie a dodici progetti. Una panoramica sui progetti e sui temi.
Probabilmente è stato l'ultimo bando dell'attuale periodo di incentivazione del programma Spazio alpino dell'UE. Ha assegnato 24 milioni di euro per progetti nelle categorie competitività, accessibilità e ambiente. Il bando si proponeva di promuovere idee in grado di cogliere le opportunità e le sfide del cambiamento demografico e della mobilità sostenibile nello spazio alpino. Potevano essere presentate anche iniziative relative ai conflitti di interesse tra protezione della natura e produzione di energia.
Uno dei dodici progetti prescelti è recharge.green. Affinché i costi a carico della società a lungo termine non siano superiori ai benefici ottenuti dalla produzione di energia, è necessario che le energie rinnovabili siano utilizzate in armonia con la natura. I partner di recharge.green, tra cui la CIPRA, si impegnano nei prossimi tre anni a elaborare una strategia e strumenti per un utilizzo delle energie rinnovabili rispettoso della natura. Anche i progetti AlpStore e GeoMol si occupano di energia: cercano soluzioni per immagazzinare energia rinnovabile. Altri due progetti sviluppano concetti di mobilità sostenibile per città e regioni. Un altro progetto, infine, intende sviluppare soluzioni IT nel settore della sanità per ridurre i costi e aumentare l'efficienza dei servizi.
Il programma Spazio alpino è il più importante programma internazionale di incentivazione per le Alpi. Nel 2015 si concluderanno gli ultimi progetti del corrente periodo di incentivazione. Attualmente è in corso di elaborazione un piano per il futuro del programma UE. Nell'autunno prossimo il tema sarà sviluppato in diversi tavoli di discussione.
Fonte e ulteriori informazioni: www.alpine-space.eu/information-center/news/ (en), www.alpine-space.eu/about-the-programme (en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter