Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Annecy: impegno internazionale per l'acqua potabile

Lago di Annecy: l'acqua potabile per l'approvvigionamento della città di Annecy viene prelevata dall'omonimo lago. © Isabelle Morisseau

Il lago di Annecy è il più pulito delle Alpi , tanto da essere la riserva d'acqua potabile della città. Ora la città di Annecy vuole impegnarsi anche a livello internazionale per il diritto all'acqua pulita.
Negli anni Cinquanta il lago di Annecy era molto inquinato. Oggi è un modello per quanto riguarda la qualità delle acque, poiché da allora i comuni rivieraschi cooperano per la depurazione delle acque reflue e la riduzione delle sostanze inquinanti.
Nel marzo 2012 i comuni dell'area metropolitana di Annecy, insieme all'associazione per il lago di Annecy, hanno sottoscritto l'accordo "Istanbul Water Consensus".
Le parti contraenti sono comuni di tutto il mondo, tra cui anche Chambéry, anch'essa Città alpina dell'anno. Con la sottoscrizione dell'intesa, i comuni riconoscono l'accesso all'acqua potabile come un diritto fondamentale, inoltre viene affermato che il controllo dell'approvvigionamento idrico compete al pubblico.
Annecy ha anche ottenuto il riconoscimento "Attore e territorio dello sviluppo sostenibile" per i risultati conseguiti nella riduzione del consumo idrico nella gestione del verde pubblico. Il titolo è stato conferito dall'Agenzia per l'energia e l'ambiente "Rhônealpènergie-Environnement".
Nella Città alpina dell'anno di svolgono diverse iniziative sul tema dell'acqua. Il 4 agosto viene organizzata la tradizionale festa del lago, il 19 ottobre un convegno delle autorità per la tutela delle sponde lacustri e il 21 ottobre si terrà una manifestazione dell'associazione per il lago di Annecy (SILA) dal titolo "Il lago comune".
Fonte e ulteriori informazioni: www.worldwaterforum6.org/en/commissions (en), www.ddrhonealpesraee.org/rredd/webfm_send/36 (fr), www.annecy.fr (fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter