Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Visione Alpi clima-neutrali

Vision klimaneutrale Alpen

Visione Alpi clima-neutrali: le città hanno una speciale responsabilità, poiché vi abita la maggior parte della popolazione. © CIPRA International

Come raggiungere la neutralità climatica nelle Alpi entro i prossimi 40 anni? A questo proposito l'Associazione "Città alpina dell'anno", insieme a 12 partner, ha elaborato il progetto ALPSTAR, ora approvato dal Programma Spazio Alpino dell'Unione Europea, che ha inizio a luglio 2011. Lo scopo del progetto consiste nel ridurre le emissioni di CO2 e far sì che gli attuali "buoni esempi di protezione del clima" diventino gli standard minimi entro il 2050. Come fare lo si mostrerà in numerose regioni pilota, tra cui Bolzano e Idrija.
L'Associazione, in collaborazione con Chambéry, Città alpina dell'anno 2006, organizza la conferenza di apertura il 27 e 28 ottobre 2011, in occasione della quale saranno presentati i principali risultati dei progetti già conclusi. Quale politica occorre per l'energia, i trasporti e l'economia, affinché le Alpi possano diventare climaticamente neutrali? Cos'è una buona governance per il clima? A Chambéry, durante un'escursione di mezza giornata, i partecipanti conosceranno alcuni esempi di protezione sostenibile del clima. Nei gruppi di lavoro si discuterà inoltre di misure e strategie per affrontare taluni aspetti della neutralità climatica e delle sfide che essi pongono.
Le esperienze e le nozioni acquisite nell'ambito del progetto "ALPSTAR, Towards Carbon Neutral Alps - Make best practice minimum Standard" saranno illustrate nei tre seminari che l'Associazione organizzerà a partire dal 2012 in concomitanza con le Assemblee dei soci, le quali saranno rivolte ai responsabili politici e forniranno anche alle Città alpine nuove idee per la loro politica climatica.
Per la realizzazione del progetto ALPSTAR l'Associazione avrà a disposizione un budget di 156.880 Euro, il 24% dei quali è rappresentato da mezzi propri. Il progetto termina a marzo 2014.
Fonte e maggiori informazioni: www.cittaalpina.org/it/attualita/notizie/4365, www.alpine-space.eu/projects (en), www.alpconv.org/climate
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter