Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Attività ricreative causa di stress per i fagiani di monte

I fagiani di monte svernano in buche scavate nella neve. In caso di involo per il passaggio di uno sportivo, subiscono un dispendio energetico che può comprometterne la sopravvivenza.

I fagiani di monte svernano in buche scavate nella neve. In caso di involo per il passaggio di uno sportivo, subiscono un dispendio energetico che può comprometterne la sopravvivenza. © Vogelwarte.ch

Cosa accade quando le tracce di esseri umani e animali si incrociano? Alcune ricercatrici e ricercatori svizzeri hanno fotografato le tracce lasciate sulla neve da umani e fagiani di monte e, sulla base di tali riprese aeree, hanno calcolato la probabilità di disturbo.
Si tratta del primo modello che con questa impostazione cerca di determinare l'impatto della pratica di sport invernali al di fuori di percorsi e piste battute. Le azioni di disturbo in aree poco frequentate provocano spesso situazioni di stress per gli animali: dalle osservazioni sui fagiani di monte condotte nel Vallese è emerso un significativo impatto sull'habitat degli animali da parte delle zone sciistiche, ma anche dello sci fuori pista. Nel Vallese due terzi dell'habitat di questo tetraonide rigorosamente protetto sono minacciati. Sulla base dei risultati di questa ricerca, i ricercatori hanno proposto la definizione di 31 zone di protezione invernale, di circa 40 ettari, per i fagiani di monte.
La campagna "Chi rispetta protegge", lanciata in Austria e Svizzera, costituisce un esempio di tali aree di quiete già individuate. Le Parti contraenti della Convenzione delle Alpi, con l'articolo 11 del Protocollo per la protezione della natura, si sono impegnate a promuovere "l'istituzione di zone di rispetto e di quiete, che garantiscono la priorità alle specie animali e vegetali selvatiche rispetto ad altri interessi", sia d'inverno che d'estate.
Fonti e ulteriori informazioni: www.notre-planete.info/actualites/actu_2818 (fr), www.esajournals.org/doi/abs/10.1890/09-2167.1 (en), www.vogelwarte.ch (de), www.cipra.org/it/convenzione-delle-alpi
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter