Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Climalp/«Alleanza nelle Alpi»: il Contagio delle buone idee

Straordinariamente bello: l’asilo nido di Saint Martin de Belleville ha un consumo di energia minimo.

Straordinariamente bello: l’asilo nido di Saint Martin de Belleville ha un consumo di energia minimo. © Saint Martin de Belleville

Le idee si diffondono come i virus. Colpiscono una persona che ne contagia un’altra e se sono forti e buone possono trasformarsi in un’epidemia. L’edilizia ad alta efficienza energetica rientra in questa categoria di virus delle idee. Il 14 settembre 2009 abbiamo potuto osservare come dal Vorarlberg sia stato trasmesso al dipartimento francese della Savoia.
Il Land austriaco rappresenta il centro delle costruzioni innovative in legno. Ci sono tanti architetti, segherie, carpentieri che impiegano un materiale tradizionale come il legno in modo ecologico: una grande officina di cultura abitativa direttamente dai boschi.
Là dovrebbe recarsi chi desidera imparare a realizzare opere esteticamente gradevoli a risparmio energetico. Ed è proprio quello che hanno fatto la CIPRA e la Rete di comuni «Alleanza nelle Alpi». Hanno invitato 30 rappresentanti di comuni delle Alpi francesi a toccare con mano i vantaggi delle case in legno che hanno portato quasi a zero il consumo di combustibili per riscaldamento. Ce ne sono molte nella regione. Se in Austria solo una casa su venti è in legno, nel Vorarlberg lo è una su cinque.
Alcuni partecipanti all’escursione venivano da Saint Martin de Belleville, uno dei comuni più ricchi della Francia, soprattutto grazie al turismo di massa: quattro milioni di pernottamenti, perlopiù in inverno, con una popolazione residente di soli 3.000 abitanti! Fa freddo qui, molto freddo tra i 650 e i 3500 metri sopra il livello del mare. Anche qui si può costruire in una maniera che preservi sia l’ambiente sia il bilancio? Gli amministratori comunali francesi erano scettici. In effetti, non c’era ancora nessun edificio ad alta efficienza energetica sul posto.
Poi è arrivata l’escursione e con essa il contagio, composto da un mix di conoscenze, raccolte con il progetto climalp della CIPRA, e di passione dei costruttori austriaci. Rientrati nella Savoia, i membri della delegazione hanno contagiato i colleghi con il loro entusiasmo e il Consiglio comunale di Saint Martin de Belleville ha infine deciso che il nuovo asilo diventasse un «faro» per l’architettura energeticamente efficiente. Inaugurato alla fine del 2010, applica lo standard Minergie, con un impiego razionale di energie rinnovabili. Una volta preso lo slancio, anche l’edificio del centro informazioni è stato aggiornato dal punto di vista energetico, adeguandosi quindi all’immagine del Comune che nel 2007 ha firmato la Charta nazionale per uno sviluppo sostenibile delle località turistiche montane e dal 2009 fa parte della Rete «Alleanza nelle Alpi».
I contagiati da questo virus sono persone entusiaste e convinte. Saint Martin de Belleville intende ora trasmettere ad altri comuni l’idea dell’efficienza energetica, ancora poco diffusa in Francia. Gli amministratori del comune savoiardo lo scorso anno hanno dunque invitato 70 colleghi, per mostrare loro come risparmiare energia nell’edilizia. La trasmissione del virus prosegue, proprio secondo le intenzioni di climalp e della CIPRA: essere contagiosi nel senso migliore del termine.

********************************************
Cooperazioni per il clima: Il Comune di Saint Martin de Belleville/F appartiene alla Rete «Alleanza nelle Alpi» che assiste comuni e regioni nella gestione sostenibile dei cambiamenti climatici. Dal 2000 la CIPRA Internazionale garantisce alla Rete il segretariato e guida vari progetti di attuazione.
Con il progetto climalp, la CIPRA dimostra che le case energeticamente efficienti in legno regionale proteggono il clima. Le visite a edifici modello organizzate in collaborazione con «Alleanza nelle Alpi» contribuiscono al trasferimento di conoscenze. climalp è finanziato dal Liechtenstein con una sovvenzione annua di 75.000 franchi. Ulteriori informazioni: www.alleanzalpi.org e www.cipra.org/climalp
********************************************

Fonte: Relazione annuale 2010 CIPRA Internazionale
www.cipra.org/it/CIPRA/cipra-internazionale
archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter