Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Aperto "l'Anno della Città alpina"

Idrija: Una cittadina con ambiziosi progetti per la protezione del clima.

Idrija: Una cittadina con ambiziosi progetti per la protezione del clima. © Associazione Città alpina dell'anno

Il riconoscimento per lo sviluppo sostenibile è stato assegnato alla città slovena Idrija in particolare per l'impegno nella protezione del clima. L'8 febbraio a Idrija si è svolta la cerimonia di apertura di questo anno che si prevede essere colmo di iniziative.
Nell'anno di "Città alpina" Idrija intende proseguire i progetti già avviati, come il mercato dei contadini con prodotti biologici locali, ma anche accogliere e lanciare nuove idee: la città lavora a un programma di approvvigionamento energetico locale basato sulle fonti rinnovabili con l'obiettivo di ridurre le proprie emissioni di CO2. Il comune rafforza anche la rete delle piste ciclabili per promuovere il turismo dolce. Idrija inaugura l'"Anno della Città alpina" con una retrospettiva sugli obiettivi conseguiti, tra cui un progetto sulla riduzione dell'inquinamento luminoso. Dal 25 al 26 marzo si terrà un convegno sui pericoli naturali e una mostra sul terremoto. In estate si terrà il tradizionale festival dei pizzi di Idrija. Alla conclusione dell'anno di "Città alpina", a novembre, si terrà una conferenza sulla convivenza tra esseri umani e fauna selvatica.
Dopo Maribor (2000), Idrija (2011) è la seconda città slovena ad essere nominata Città alpina dell'anno. Per 500 anni la città è stata segnata dal settore minerario ed è conosciuta in tutto il mondo per il pizzo di Idrija.
Fonte: www.alpenstaedte.org/it/stampa, alpMedia 2/2011
archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter