Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Bad Aussee fa scuola

I committenti dell'edilizia di domani: una sessantina di studenti progettano la loro casa dei sogni e si impegnano come "detective dell'energia".

I committenti dell'edilizia di domani: una sessantina di studenti progettano la loro casa dei sogni e si impegnano come "detective dell'energia". © planorama architekten bozen graz bad-aussee

I bambini di oggi sono i committenti dell'edilizia di domani. Perciò nelle scuola media di Bad Aussee studenti, docenti e uno studio di architettura conducono ricerche progettando insieme la loro casa dei sogni e una scuola ad alta efficienza energetica. Il progetto "Costruire responsabilmente" si prefigge di "rendere consapevoli i ragazzi delle proprie responsabilità nell'opera di modellamento del paesaggio, vuole educare al senso delle dimensioni spaziali e di illustrare l'importanza di una visione del futuro".
Con questo obiettivo Thomas Kopfsguter visita le classi per parlare di edilizia ad alta efficienza energetica. "Sono rimasto impressionato dal livello di impegno mostrato dai ragazzi", afferma l'architetto. All'inizio e alla fine dell'anno scolastico, si tengono giornate interamente dedicate al progetto, durante le quali i ragazzi lavorano in laboratori, partecipano a escursioni e presentano i risultati.
Il progetto è stato avviato nell'anno scolastico 2009/2010 sul tema "Costruire responsabilmente". Nella regione si è sviluppato uno stile architettonico inconfondibile, che ora deve far fronte a nuove esigenze. Come plasmare il proprio territorio nel futuro? Nell'anno scolastico corrente l'attenzione si concentra invece sul tema "Energia per la nostra scuola". Cosa significa utilizzare e risparmiare energia? Il progetto comune "Regioni che apprendono", curato da "Bad Aussee - Città alpina 2010" e dallo studio di architettura "planorama architekten bozen-graz-bad aussee" verrà realizzato anche nei prossimi anni, contribuendo così a una presa di coscienza nella regione e mantenendo vitale il dialogo tra tradizione e nuove esigenze.
Ulteriori informazioni: Thomas Kopfsguter, planorama architekten (www.planorama.net)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter