Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Annecy-Ginevra: una sconfitta per la mobilità sostenibile

Genf - Annecy

Genf - Annecy © Jean-Loup Bertez

Il 5 Dicembre 2008, è stata inaugurata una nuova tratta autostradale di 19 km tra Annecy e Ginevra nonostante un’altra autostrada collegasse già allora le due città. Principale argomento a favore della nuova tratta: ridurre a 30 minuti il tempo di percorrenza con l’auto.
Ai costi di realizzazione, pari a quasi 900 milioni di euro, si sono sommati gli effetti sul paesaggio e le emissioni di CO2. A oggi, comunque il volume di traffico previsto non è stato raggiunto.
Per questa porzione di autostrada gli automobilisti pagano un pedaggio sei volte superiore al prezzo di un biglietto del treno. Si suppone quindi che molti frontalieri – oltre 51.000 viaggiano ogni giorno alla volta di Ginevra – rinuncerebbero all’auto se potessero contare su un’offerta di trasporto pubblico efficiente, ma finora non sono stati fatti investimentirilevanti per le infrastrutture ferroviarie. Anzi, negli ultimi anni alcuni collegamenti sono stati addirittura cancellati.

Origine: Alpinscena n. 94 (www.cipra.org/it/alpmedia/pubblicazioni/4542)
archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter