Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Condividere le conoscenze sulla connettività entro e oltre le Alpi, rendere visibili i corridoi e la frammentazione ecologica

Lo scorso novembre circa cento persone provenienti da otto paesi europei si sono incontrati durante un workshop a Grenoble (F) per condividere le proprie conoscenze sulle reti ecologiche. Il workshop è stato utile ai partners di ECONNECT per accordarsi sui metodi più appropriati che ora sono utilizzati per creare modelli sugli habitat e sui corridoi nell'intero arco alpino e per visualizzare le barriere ecologiche.
Grazie a diverse presentazioni, sono state condivise coi partecipanti modalità metodologiche utilizzate in diversi casi studio. Sono stati anche creati tre gruppi per diffondere le conoscenze su tre diversi aspetti relativi alla connettività: corridoi acquatici, corridoi terrestri e approccio partecipativo. Il workshop, strumento del gruppo di lavoro 8 "Condivisione delle conoscenze", ha approfittato della competenza e della diretta partecipazione di tutti e, proprio per questo, ha prodotto risultati fruttuosi per tutti i presenti, dagli stakeholder coinvolti alle organizzazioni governative e non governative, dagli scienziati agli opinion leader.
Basandosi sulle discussioni fatte durante il workshop, i membri del gruppo di lavoro 5 hanno concordato i metodi appropriati che verranno utilzzati per produrre modelli di habitat e corridoi per l'intero arco alpino e per visualizzare le barriere.
La selezione di questi metodi è stato il primo importantissimo passo per l'identificazione dei corridoi ecologici e delle barriere. Il prossimo sarà quello di raccogliere dati sulle osservazione delle specie indicatrici (4 mammiferi di foresta, due uccelli e due specie acquatiche).
A questo scopo, sono stati contattati diversi esperti e i dati ottenuti fin'ora, quelli relativi al fagiano sono sufficienti per cominciare il processo di modellizzazione. Tuttavia, sarebbe auspicabile avere dati migliori. Al momento si sta procedendo a un test utilizzando i dati sul fagiano, i primi dati saranno disponibili a breve.
Maggiori informazioni sul progetto ECONNECT sono a disposizione su www.econnectproject.eu
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter