Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Macroregione Alpi: solo con un'identità comune

Insieme per una macroregione Alpina: la cooperazione può funzionare veramente solo se tutti tirano la fune nella stessa direzione.

Insieme per una macroregione Alpina: la cooperazione può funzionare veramente solo se tutti tirano la fune nella stessa direzione. © Ernst Rose, Knipsermann/pixelio.de

Il 12 marzo 2010 a Mittenwald/D, in Baviera, i rappresentanti di cantoni, regioni, Länder e province di cinque Stati alpini hanno approvato una dichiarazione comune con cui chiedono l'istituzione di una macroregione europea "Alpi". Secondo la CIPRA, tale macroregione ha potenziale solo se costruita in stretta collaborazione con la Convenzione delle Alpi e non in concorrenza con la medesima.
La CIPRA è sorpresa del fatto che la dichiarazione non definisca quali saranno le aree comprese in tale regione. La sostenibilità deve essere una priorità centrale, inoltre occorre rispettare le esigenze e le peculiarità delle regioni alpine, solo in tal caso la cooperazione con aree extra-alpine può costituire una vera opportunità. A questo proposito la Convenzione delle Alpi prevede una precisa delimitazione della regione alpina e promuove una visione e un'identità alpine comuni. Il coinvolgimento degli organi della Convenzione delle Alpi, dei comuni e degli altri enti locali, nonché delle organizzazioni con status di osservatrici, è perciò di importanza decisiva.
La presa di posizione della CIPRA è disponibile su:
Quelle: CIPRA, www.cipra.org/it/stampa/comunicati-stampa (de/fr/it/sl)
archiviato sotto:
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter