Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Salisburghese: il Parlamento decide di non compromettere la protezione delle zone alpine

Le associazioni per la protezione dell'ambiente hanno firmato un appello per la protezione degli "incolti alpini".

Le associazioni per la protezione dell'ambiente hanno firmato un appello per la protezione degli "incolti alpini". © Péter I. Pápics / flickr

Alla fine di febbraio il Parlamento regionale del Salisburghese ha discusso la proposta di modifica della legge per la protezione della natura. Si trattava di precisare i concetti di "incolto alpino" e "regioni alpine" nel testo della legge. In una lettera al Governo del Land, le associazioni per la protezione della natura hanno esortato a non compromettere la tutela delle regioni alpine.
Per le organizzazioni firmatarie la modifica avrebbe svuotato la legge in vigore. Secondo le loro critiche, si sarebbe trattato di abrogare la tutela degli "incolti alpini" per semplificare la procedura autorizzativa per progetti di sfruttamento nelle montagne salisburghesi e intensificare l'utilizzo dei pascoli alpini.
Un comunicato dell'associazione ambientalista austriaca Umweltdachverband sostiene che l'appello ha avuto successo: il Parlamento salisburghese ha deciso infatti di non approvare la discussa modifica della legge.
Fonti: www.umweltdachverband.at/fileadmin/user (de), www.salzburg.gv.at (de)
archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter