Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Tirolo: alleanza per la protezione della natura scende in campo per difendere il fiume Lech

Lech

Derivazione di tre affluenti del Lech: energia rinnovabile a qualunque costo? © redhero_flickr

Un'alleanza transfrontaliera, comprendente associazioni e persone impegnate per la protezione della natura, ha presentato ricorso presso la Commissione europea a Bruxelles/BE contro un progetto delle Ferrovie federali austriache (ÖBB), che prevede la derivazione di tre torrenti che alimentano il fiume Lech e la loro deviazione nel bacino artificiale di Spullersee/A.
La società ferroviaria sostiene di voler realizzare il progetto per aumentare la produzione di energia elettrica pulita e rinnovabile e poter così garantire lo sviluppo della rete ferroviaria.
L'alleanza transfrontaliera è composta da associazioni per la protezione della natura, ricercatrici e ricercatori, i Verdi del Tirolo/A, del Vorarlberg/A e della Baviera/D e il Club alpino. Tutti valutano criticamente il progetto e lottano per la conservazione dell'ultimo ambiente fluviale intatto delle Alpi settentrionali. L'alleanza considera la derivazione dei corsi d'acqua tributari una massiccia compromissione della qualità delle acque del fiume Lech, con incalcolabili conseguenze per la flora e la fauna; si configurerebbe quindi una violazione della legislazione europea sulla protezione della natura, in particolare della direttiva fauna-flora-habitat, della direttiva sulla protezione degli uccelli e della Convenzione delle Alpi.
Fonti: www.augsburger-allgemeine.de/Home (de)
www.oebb.at/infrastruktur/de/Kraftwerke (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter