Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

L'UNCEM lancia il Manifesto per lo sviluppo della montagna

Il Manifesto dell'UNCEM propone uno sviluppo economico "green" a partire dalle zone di montagna.

Il Manifesto dell'UNCEM propone uno sviluppo economico "green" a partire dalle zone di montagna. © CIPRA Italien

Negli ultimi 50 anni, in Italia, all'espansione delle aree urbane e metropolitane è corrisposto il progressivo abbandono della montagna e dei territori rurali meno accessibili.
L'UNCEM (Unione Nazionale dei Comuni e degli Enti montani) sostiene che sia giunto il momento di invertire la rotta e propone, attraverso il Manifesto per lo sviluppo della montagna, di guardare alle aree rurali come località centrali per un nuovo modello di sviluppo sempre più "green". Il Manifesto, redatto tra gli altri dal Presidente dell'UNCEM Enrico Borghi, è stato sottoscritto da personalità del mondo della ricerca e dell'economia vicine alla montagna. Il Manifesto parte dai vincoli di Kyoto intesi non come costo a carico di imprese e consumatori, ma come opportunità per una strategia di innovazione per un nuovo e più sostenibile modello di sviluppo. Efficienza energetica, bioedilizia, produzione di energie rinnovabili, green technology, turismo culturale e naturalistico, agricoltura biologica, nuove tecnologie della comunicazione: attività produttive che possono trovare nella montagna il territorio ideale per crescere e sulle quali si potrebbero inserire con successo molte imprese. Il testo del Manifesto è riportato su www.uncem.it (it), Fonte: www.montagnainsalute.it/on-line/Home/News (it)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter