Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuovo slancio per le reti ecologiche nello spazio alpino

Nell'epoca dei cambiamenti climatici è particolarmente importante garantire al territorio una buona permeabilità ecologica per le specie migratrici.

Nell'epoca dei cambiamenti climatici è particolarmente importante garantire al territorio una buona permeabilità ecologica per le specie migratrici. © Frank Schultze /Zeitenspiegel

Con il progetto "Continuum ecologico" la CIPRA, la Rete delle aree protette alpine, l'ISCAR e il WWF si impegnano dal 2007 per la realizzazione di una rete ecologica alpina.
Con il nuovo sostegno finanziario ottenuto dalla fondazione MAVA per la natura, i partner del consorzio possono proseguire nel loro lavoro.
Le priorità per i prossimi mesi del progetto "Continuum ecologico" consistono nella preparazione di attività di sensibilizzazione per l'Anno della biodiversità dell'ONU nel 2010, nel proseguimento e nella diffusione degli strumenti e dei risultati finora elaborati e nello sviluppo di una rete alpina delle competenze. Continuerà a essere importante anche la stretta cooperazione con la piattaforma "Rete ecologica" della Convenzione delle Alpi e con il progetto "Econnect". Il consorzio dei partner collaborerà anche con le iniziative nazionali quali "Trame verte et bleue" in Francia o la rete ecologica svizzera REN. Fino all'inizio dell'anno prossimo sono a disposizione per queste attività 270.000 euro.
Ulteriori informazioni www.alpine-ecological-network.org/ (en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter