Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Il Parlamento europeo approva la ratifica del protocollo Trasporti

Protocollo Trasporti: trasferimento su rotaia del trasporto merci mediante la creazione di infrastrutture adeguate e di incentivi conformi al mercato.

Protocollo Trasporti: trasferimento su rotaia del trasporto merci mediante la creazione di infrastrutture adeguate e di incentivi conformi al mercato. © CIPRA International

Alla fine di aprile 2009, il Parlamento europeo ha approvato la ratifica del protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi. Esso lancia così un segnale di rinnovamento della politica europea dei trasporti a favore di un sistema di trasporto rispettoso dell'ambiente e degli esseri umani, così come della protezione delle Alpi.
Il protocollo Trasporti prevede in particolare di ridurre gli effetti negativi e i rischi derivanti dal traffico intraalpino e transalpino, soprattutto mediante il suo trasferimento su rotaia.
Per quanto riguarda l'Unione Europea, manca ancora la ratifica da parte del Consiglio dei ministri dell'Unione. Finora il protocollo Trasporti è stato ratificato da cinque Parti contraenti - Austria, Germania, Francia, Liechtenstein e Slovenia -, mentre mancano ancora all'appello l'Italia, il Principato di Monaco e la Svizzera. La ratifica del protocollo Trasporti da parte dell'Unione europea è tuttavia incerta. Finora il protocollo è stato bloccato dall'Italia, una delle Parti contraenti che non l'ha ancora approvato. Spetta in particolare alla Presidenza ceca dell'Unione europea convincere l'Italia dell'urgenza della ratifica, affinché il protocollo Trasporti possa essere inserito tra i punti all'ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio dei ministri dei Trasporti, che si terrà l'11 e il 12 giugno 2009.
Fonte: CIPRA
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter