Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Il cambiamento climatico lascerà le Alpi all'asciutto?

Haubentaucher

L'acqua è un elemento essenziale per la vita del genere umano, delle piante e degli animali. © PIXELIO / Bernd von Dahlen

Anche in futuro le Alpi continueranno a svolgere la loro funzione di riserva idrica per l'Europa centrale.
Tuttavia non senza limitazioni, come previsto da una recente ricerca svolta da un gruppo di una ventina di esperti su incarico dell'Agenzia europea per l'ambiente EEA. Secondo questo studio sulla situazione idrica delle Alpi, sono destinati ad aumentare i periodi di carenza stagionale che già oggi si verificano. All'inizio del 2009, l'EEA pubblicherà un rapporto di circa 80 pagine con tutte le raccomandazioni indicate dal gruppo di esperti.
Proprio quest'autunno, inoltre, prende il via in Svizzera un Programma nazionale di ricerca sull'utilizzo sostenibile delle risorse idriche, il PNR 61, con una dotazione di 12 milioni di franchi. In questo contesto verranno elaborati i fondamenti e i metodi scientifici per un approccio sostenibile con le risorse idriche in Svizzera. Fino al 20 gennaio 2009 possono essere presentate proposte di progetto presso il Fondo nazionale svizzero.
Fonti e info: www.umweltbundesamt.de/uba-info-presse/2008 (de), www.nfp61.ch (de/fr/en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter