Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

ECONNECT: natura senza frontiere

Barriere

Eliminare gli ostacoli per gli animali significa superare le barriere nella testa delle persone. © Universität Innsbruck/Füreder

Il 4 e 5 novembre a Vienna/A ha preso il via il progetto UE "ECONNECT - Restoring the web of life". I6 partner e quattro osservatori da tutti gli stati alpini lavoreranno per i prossimi tre anni alla costruzione di una rete ecologica che superi i confini degli stati e delle aree protette.
Intendono così contribuire a conservare la straordinaria biodiversità del territorio alpino, attualmente minacciata dal cambiamento climatico, dalla distruzione e dalla frammentazione degli habitat.
I partner, provenienti da diverse discipline e a diversi livelli, si pongono la sfida di superare le barriere nella testa delle persone: nelle amministrazioni, tra le ricercatrici e i ricercatori, rappresentanti di ONG e di aree protette. Un elemento prioritario è rappresentato dalle attività di attuazione in sei regioni pilota. Attività come l'analisi su scala alpina delle barriere normative ed ecologiche costituiscono l'ambito di intervento operativo. Le quattro reti alpine ALPARC, CIPRA, ISCAR e WWF hanno avviato la costituzione di ECONNECT e partecipano al progetto. ECONNECT è cofinanziato dall'UE nell'ambito del programma Spazio alpino.
Fonte: CIPRA Internazionale; ulteriori informazioni: www.econnectproject.eu (en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter