Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Collegamento Torino - Lyon: TAV o FARE?

Nessun accordo per la nuova linea ferroviaria Torino - Lione da parte dei sindaci della Valle Susa, contrariamente a quanto annunciato da giornali e televisioni italiane nei giorni scorsi.
Si tratta, invece, di una controproposta elaborata dai tecnici incaricati dalla Comunità Montana Bassa Valle Susa di potenziamento del trasporto ferroviario da attuarsi in un sistema di trasporto sostenibile e moderno. "FARE": Ferrovie Alpine Ragionevoli ed Efficienti è la soluzione prospettata dagli amministratori della Valle Susa, basata sulla rinuncia all'ulteriore potenziamento della rete stradale ed autostradale, sull'introduzione della Borsa dei Transiti Alpini, sulla effettiva liberalizzazione dei servizi ferroviari e sul potenziamento graduale della rete ferroviaria.
Il tutto da realizzarsi per fasi: la Fase 0 prevede di utilizzare al meglio la rete esistente, la Fase 1 insiste sulla cintura ferroviaria di Torino (vero collo di bottiglia del collegamento), la Fase 2 indica il potenziamento della tratta metropolitana fino all'imbocco della valle, la Fase 3 prevede il potenziamento della linea nella bassa valle qualora il traffico merci ferroviario fosse realmente destinato a crescere mentre la Fase 4, la duplicazione della tratta di valico, è prevista qualora il traffico dovesse saturare la linea (non prima del 2030 secondo gli scenari elaborati).
Fonte: www.cmbvallesusa.it/cgi-bin/334fn1.pdf (en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter