Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Patto per il clima Alpi - uno stimolo per le innovazioni

Argentiere

Argentière può essere considerata la porta per l'area centrale del Parco nazionale degli Ecrins. © CIPRA International

Più di 300 persone hanno discusso, nell'ambito dell'edizione della Settimana alpina che si è svolta a l'Argentière-la-Bessée/F dall'11 al 14 giugno, sul tema dell'innovazione nelle Alpi e per le Alpi.
Con il "Patto per il clima" lanciato a l'Argentière la Bessée, la CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, si prefigge di promuovere un approccio concreto, un'azione innovativa e orientata al futuro.
Dopo Kranjska Gora/SI nel 2004, la "Settimana alpina" è giunta alla seconda edizione e la sua realizzazione ha visto la collaborazione delle grandi reti alpine: della ricerca (ISCAR), dei comuni ("Alleanza nelle Alpi"), delle ONG (CIPRA), delle aree protette (ALPARC) e dei Club alpini (CAA). Relatrici e relatori hanno presentato progetti innovativi da tutto l'arco alpino, come l'ecomodello Achental/D, in cui diversi comuni affrontano insieme il loro futuro, oppure idee orientate al futuro, come la borsa dei transiti alpini. Alcune relazioni e diverse escursioni sono state inoltre totalmente dedicate alle innovazioni a livello locale a l'Argentière e della regione del Pays des Ecrins. Mentre in passato l'Argentière dipendeva in gran parte dall'alluminio, negli anni '80, dopo il declino di questo settore industriale, il comune ha dovuto riorientarsi. Grazie a una popolazione attiva e a un sindaco innovativo, l'Argentière ha colto questa sfida con spirito d'iniziativa e in breve tempo ha sviluppato e promosso nuove forme di turismo sostenibile. Il comune viene oggi considerato un Eldorado per la pratica dell'arrampicata su roccia e su ghiaccio, per l'escursionismo, la canoa e in generale per tutti gli appassionati di sport e di natura.
A margine della Settimana alpina, la CIPRA ha lanciato il cosiddetto "Patto per il clima". Organizzazioni, istituzioni e reti sono invitate a sottoscrivere questo Patto, in modo da esercitare pressione sugli Stati alpini, affinché essi si mobilitino attivamente per fare delle Alpi una regione modello per la protezione del clima. La CIPRA ha elaborato proposte concrete su quali misure dovrebbero adottare gli Stati alpini per mitigare i cambiamenti climatici e per adattarsi efficacemente alle conseguenze dei cambiamenti in atto.
Info e Download del Patto per il clima: www.cipra.org (de/fr/it/sl/en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter