Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Alto tasso di mortalità tra gli stambecchi

Nell'inverno appena trascorso, il tasso di mortalità degli stambecchi nelle Alpi Occidentali risulta molto più alto rispetto agli ultimi dieci anni.
A Champagny-en-Vanoise/F sono stati ritrovati una trentina di animali morti e a Modane/F un centinaio, altri nella zona di Encombres e nel Parco nazionale del Gran Paradiso in Italia. Un laboratorio di veterinaria è perciò stato incaricato di effettuare l'autopsia di alcuni animali. Le analisi hanno riscontrato diverse malattie, tra cui congiuntivite e polmonite. Tra le possibili cause sono state indicate la presenza di agenti patogeni mutati, il susseguirsi dal 2003 di diverse estati particolarmente calde oppure la ricomparsa del lupo, dal 1992 tornato in Savoia, che potrebbe aver spinto gli stambecchi a rifugiarsi in poche aree ricche di foraggio.
Un censimento degli animali, che verrà effettuato nell'estate prossima, farà chiarezza sugli effetti di questi casi di mortalità sulla popolazione di stambecchi. Una ricerca sulla popolazione, condotta a luglio dell'anno scorso, non ha prodotto risultati allarmanti.
Info: http: href="mailto://www.ledauphine.com/vanoise-le-parc-au-chevet-de-l-animal-hecatombe-chez-les-bouquetins-@/index.jspz?chaine=26&article=17926">//www.ledauphine.com/vanoise-le-parc-au-chevet-de-l-animal-hecatombe-chez-les-bouquetins-@/index.jspz?chaine=26&article=17926 (fr) 3.4.2008
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter