Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Percezione e cambiamento del paesaggio nella prospettiva dei musei

Landschaftswahrnehmung

© Joel Tettamanti

In una mostra dal titolo "ARCH/SCAPES", il Museo svizzero di architettura di Basilea presenta una serie di progetti architettonici che si confrontano con l'eterogeneo paesaggio culturale della Svizzera: lo spazio rurale e alpino, da un lato, e la crescente urbanizzazione diffusa dall'altro.
I progetti architettonici si confrontano con le fotografie di grande formato di Joël Tettamanti. Le immagini presentano i paesaggi alpini in netto contrasto con l'aumento della dispersione insediativa e dell'urbanizzazione e smentiscono lo stereotipo della Svizzera quale paesaggio rurale idilliaco.
Anche il Museo alpino di Monaco di Baviera mette a fuoco il cambiamento del paesaggio: le Alpi bavaresi si trasfor-mano sempre più velocemente, nonostante poche persone percepiscano consapevolmente il cambiamento in atto. Con la mostra "Verwachsen und verbaut - Landschaftswandel in den bayerischen Alpen" (Invasione naturale e ur-bana - mutamento del paesaggio nelle Alpi bavaresi), il Club alpino tedesco e la CIPRA Germania intendono richia-mare l'attenzione su queste trasformazioni.
Il Museo alpino svizzero propone infine una serie di conferenze nell'ambito dell'anniversario della nascita di Albrecht von Haller, anch'esse dedicate al paesaggio e alla sua percezione.
Info: www.sam-basel.org/index.php?page=archscapes (de/en), www.alpenverein.de/template_loader (de), www.alpinesmuseum.ch (de/fr/en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter