Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Tratta ferroviaria tedesca cofinanziata dalla Svizzera

La Svizzera ha deciso di stanziare 50 milioni di Euro per l'ammodernamento della linea ferroviaria tedesca München-Memmingen-Lindau. I costi complessivi del progetto ammontano a 205 milioni di Euro.
Dal momento che Berlino sosteneva di non avere disponibilità finanziarie e la Baviera non era disposta ad accollarsi la maggior parte dei costi, il progetto rischiava di naufragare. La Germania contribuirà ora con un finanziamento di 100 milioni e la Baviera di 55 milioni di Euro. L'offerta della Svizzera è però legata alla condizione che i lavori inizino al più tardi entro il 2010.
È decisamente inusuale che uno stato confinante partecipi al finanziamento di una tratta ferroviaria in Germania. Tuttavia la Svizzera punta da tempo al potenziamento delle tratte di raccordo per il Gottardo, e quindi per Milano. Grazie a tale potenziamento la linea ferroviaria verrà completamente elettrificata e potrà quindi essere percorsa dai treni ad assetto variabile (il cosiddetto pendolino). I tempi di percorrenza da Monaco a Zurigo si ridurranno di almeno un'ora, decongestionando così l'asse del Brennero.
Fonte: www.mofair.de/db/news/meldung_3034.html (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter