Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Le ferrovie francesi riducono il trasporto merci

Dalla fine di novembre 2007, 262 stazioni francesi potranno sospendere il servizio di carico e scarico di singoli vagoni merci. Questa attività è infatti giudicata non redditizia dalle Ferrovie dello Stato francesi (SNCF), per cui in futuro i vagoni singoli potranno essere caricati e scaricati solo nelle grandi stazioni.
Le conseguenze di tale decisione si faranno sentire per le imprese che utilizzano la ferrovia per spedire piccoli o medi carichi di merce. Se non potranno più spedire la loro merce da una stazione nelle vicinanze, queste imprese saranno costrette a cercare altre possibilità di trasporto. E il trasporto merci su gomma continuerà ad aumentare.
Questa riorganizzazione del trasporto merci ferroviario contraddice però le intenzioni manifestate dal Governo francese di attribuire la massima priorità alla lotta contro il cambiamento climatico. Oltre a ciò, la strategia della SNCF è anche in contrasto con i propositi del presidente francese Nicolas Sarkozy, che vuole aumentare la percentuale di trasporto merci non effettuata su strada. Le associazioni ambientaliste hanno chiesto al Ministro dell'ecologia di respingere i piani di SNCF, che in fin dei conti è posta direttamente sotto il controllo statale.
Fonte: www.usinenouvelle.com/article (fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter