Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Mancanza di cooperazione nella pianificazione territoriale

I grandi outlet attraggono molti clienti. © www.pixelquelle.de

A Piding, in Baviera nella regione di Berchtesgaden/D, è in costruzione un "Factory-Outlet-Center" con una superficie di vendita di oltre 8.000 m². L'autorizzazione di questi grandi centri per la vendita al dettaglio da parte del Ministero dell'economia bavarese è resa possibile dai nuovi regolamenti in deroga previsti dal nuovo Programma di sviluppo territoriale del 2006.
In Baviera questi regolamenti speciali vengono considerati una reazione all'approvazione in Austria di diversi grandi centri commerciali in prossimità della frontiera. Con questi provvedimenti la Baviera intende contrastare la temuta fuga di potere d'acquisto.
La rappresentanza tedesca della Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi (CIPRA) ritiene che sia la prassi austriaca sia la reazione ad essa da parte bavarese costituiscano una contraddizione rispetto agli obiettivi del protocollo Pianificazione territoriale della Convenzione delle Alpi. In esso si chiede infatti un coordinamento transfrontaliero delle attività di pianificazione di rilevanza territoriale, che viene poi disciplinato formalmente. Gli effettivi impegni di cooperazione dovrebbero tuttavia essere intensificati, in modo da raggiungere gli obiettivi della Convenzione delle Alpi e per impedire di compromettere a lungo termine l'ambiente e il paesaggio delle Alpi.
Fonte: Süddeutsche Zeitung, 17.03.2007, CIPRA Germania
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter