Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Risarcimenti per i contadini al Lauberhorn

Dopo il clamore suscitato dall'utilizzo di grandi quantitativi di sostanze chimiche come additivi per la neve artificiale sulle piste da sci del Lauberhorn a Wengen/CH, i responsabili dell'associazione "Internationale Lauberhornrennen" (Gara internazionale del Lauberhorn) sono intenzionati a risarcire gli agricoltori biologici coinvolti.
Inoltre, grazie a quanto accaduto, l'Ufficio federale per l'ambiente si è reso conto di un vuoto legislativo e sta ora valutando la portata, i possibili effetti e una possibile regolamentazione dell'utilizzo di additivi per la produzione di neve artificiale. Il prodotto utilizzato "Amnitra" è a base di nitrato d'ammonio, un componente base dei fertilizzanti chimici. Inizialmente gli organizzatori avevano denunciato di aver utilizzato meno di una tonnellata di tale sostanza. Tale dato è stato ora rettificato a 1,4 tonnellate, inoltre l'impiego non ha interessato solo la pista di gara, ma è stato esteso anche alle altre piste da discesa.
Fonte: www.nzz.ch/2007/01/29/il/newzzEXIRFDPK-12 (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter