Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Violazione della normativa ambientale nelle Alpi italiane e austriache

La Commissione Europea ha deciso di procedere nuovamente contro l'Italia per violazioni della normativa ambientale. Sei dei dieci casi riguardano aree nelle Alpi: per il progetto dell'inceneritore di Trento non è stata effettuata la valutazione d'incidenza su tre siti naturali di interesse comunitario;
in due progetti di infrastrutture sciistiche (Pinzolo-Madonna di Campiglio in Trentino e una pista per lo sci di fondo nei Monti Lessini) non si è tenuto conto della presenza di siti di interesse comunitario; altri tre casi riguardano la gestione delle risorse idriche in Lombardia. Anche l'Austria rischia una condanna della Corte di Giustizia Europea per violazione della normativa in un'area protetta nelle Alpi. Nel Vorarlberg il tracciato indicato dal progetto stradale della S18 attraversa l'area Natura 2000 del "Lauteracher Ried". Fonte: CIPRA Italia, 18.10.2005 www.spintadalbass.org/images (it), www.umweltdachverband.at/service/presse (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter