Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Sudtirolo: lotta contro il centro di sport a motore e di guida sicura

"Salviamo l'Ischia Frizzi!" sotto questo slogan la CIPRA-Sudtirolo insieme a 22 associazioni si batte contro la costruzione di un centro di sport a motore e di guida sicura e di una pista di collaudo per camion e macchine militari in un'area naturale direttamente lungo l'Adige a sud di Bolzano/I.
da quando il progetto è stato reso pubblico nel 2001, si sono sollevate proteste da diverse direzioni: si teme infatti che l'impianto arrechi grave disturbo alle/agli abitanti delle aree adiacenti e mandi in fumo l'ultima possibilità di lasciare spazio ad un biotopo lungo l'Adige.
Quando la Giunta provinciale nel settembre 2005 ha approvato definitivamente il centro per sport a motore, le 23 associazioni hanno iniziato ad organizzare un'ondata di proteste come in Sudtirolo non si vedeva da tempo: diverse dimostrazioni a Bolzano e sull'Ischia Frizzi, biciclettate di protesta, stand informativi in diversi comuni e ultimamente anche un accampamento di tende sui terreni dell'Ischia Frizzi, che è riuscita per breve tempo a fermare l'inizio dei lavori. Nonostante le proteste proseguano attivamente, i lavori di costruzione hanno recentemente avuto inizio.
Info: www.umwelt.bz.it/frizzi (de/it)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter