Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Case senza riscaldamento? Ma certo!

Secondo le testimonianze giunte a noi, Socrate avrebbe sostenuto che "La casa ideale è calda d'inverno e fresca d'estate". Questa pubblicazione della CIPRA-Internazionale dimostra come oggi ciò sia possibile anche facendo a meno dei sistemi convenzionali di riscaldamento e mette in luce anche i vantaggi dell'utilizzo di legname di origine locale come combustibile e materiale da costruzione.
La costruzione di case scadenti dal punto di vista energetico ed ecologico ha ripercussioni negative per parecchi decenni sul consumo e sul clima. Sia per le nuove costruzioni che per le ristrutturazioni si può ridurre il riscaldamento fino all'80-90% grazie all'adozione di tecniche intelligenti di costruzione che sfruttano l'energia del sole. È un fatto rivoluzionario che tuttavia non rappresenta una stregoneria, realizzabile con materiali e tecniche esistenti.
Il rapporto mette a disposizione numerose informazioni sull'edilizia e le ristrutturazioni rispettose delle risorse ed è rivolto ad un largo pubblico, dai semplici curiosi a chi intende costruire una casa, dagli architetti fino ai politici. Il capitolo "Case efficienti dal punto di vista energetico" propone ad esempio una descrizione dei diversi standard edilizi in Germania e Svizzera, illustra concetti tecnici e offre informazioni e consigli di carattere pratico per nuove costruzioni o ristrutturazioni. Un'altra area tematica è rappresentata dalla catena di produzione di valore aggiunto del legno: utilizzare legname di provenienza locale, sia come combustibile che come materiale da costruzione, non rappresenta infatti solo un potenziale per la protezione del clima ma offre notevoli possibilità in relazione alla creazione di surplus locale.
Gli interessati trovano anche informazioni sull'energia grigia dei materiali da costruzione. La publicazione è completata da una panoramica sulle possibilità di finanziamento nei singoli Paesi alpini, sulle "buone pratiche" già realizzate, da riferimenti bibliografici e da un glossario.

Su www.climalp.info (de/it/fr/sl) è disponibile anche la relazione approfondita in formato pdf.
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter