Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Torino 2006: interviene lo Stato a colmare il deficit finanziario

A meno di un anno dallo svolgimento dei Giochi Olimpici invernali del 2006, mentre la faida interna al TOROC (il Comitato organizzatore dei giochi) che si protraeva da mesi è culminata con la sostituzione del Direttore e del suo Vice, non è ancora chiaro come potrà essere colmato il deficit di gestione, dovuto a mancati introiti, stimato in 180 milioni di Euro.
Per colmare il "buco" la via prescelta dal Governo, in accordo con gli enti locali, dovrebbe essere quella del ricorso a sponsor pubblici cercando di non violare la normativa europea che vieta gli aiuti di stato. In pratica una società "cassaforte" denominata "Torino Evolution" controllata per il 51% da Sviluppo Italia (Agenzia pubblica specializzata nell'attrazione di investimenti) e per il 49% da Regione Piemonte, Provincia e Comune di Torino. Il Governo ha già promesso 80 milioni di Euro; restano da reperire un centinaio di milioni (che verranno stanziati attraverso il Cipe - Comitato Interministeriale Programmazione Economica) e da approvare il Games Budget.
Fonte: CIPRA-Italia
archiviato sotto: ,
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter