Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Austria: boom dell'energia verde

In Austria l'energia verde è in forte ascesa. Nell'Austria Inferiore, ad esempio, non erano mai state costruite tante centrali di riscaldamento a biomassa, impianti per la produzione di energia da biogas e impianti eolici come nel 2004.
Circa il 7% dell'energia prodotta in Austria Inferiore ha origine dal vento, da biomassa e biogas. Gli investimenti complessivi per il 2004 ammontano a 204,6 milioni di Euro. La tendenza va nella direzione di costruire piccole centrali di riscaldamento a biomassa piuttosto che investire in un grande impianto. Attualmente in questo Land circa 12.000 persone si riscaldano grazie a sostanze vegetali, per un totale di 240 centrali. Anno dopo anno, intanto, in tutta l'Austria si punta sempre più sull'energia eolica. Nel 2003 sono stati costruiti 108 impianti eolici per una potenza installata complessiva di 192 Megawatt. Con questi sono 424 gli impianti collegati alla rete, che producono poco meno di 1,2 miliardi di kWh, pari al 2% del fabbisogno di energia elettrica complessivo dell'Austria e corrispondente al consumo medio di 350.000 famiglie. Il settore rivolge un appello alla politica affinché essa provveda rapidamente ad un riordinamento del quadro tariffario per l'immissione di energia elettrica nella rete, in quanto il precedente è scaduto alla fine dell'anno. Anche in considerazione dell'obiettivo dell'UE di raggiungere una percentuale del 22,1% di energia rinnovabile entro il 2010, questo passo risulta urgentemente necessario.
Fonte e info: www.igwindkraft.at (de), www.noe.gv.at/nlk (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter