Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Turismo della neve: gli operatori italiani temono una flessione

Stagione invernale al via, ma forti preoccupazioni da parte degli operatori per il calo degli sciatori. Ne dà notizia il quotidiano economico Il Sole 24 ore. Secondo un'indagine di Trademark Italia, dal 1997 ad oggi gli sciatori in attività in Italia sono diminuiti del 35% (con una lieve ripresa nelle ultime due stagioni).
Le previsioni per la stagione imminente effettuate dal Centro Internazionale di Studi sull'Economia Turistica CISET sono negative sia per gli italiani che per gli stranieri che faranno vacanze sulla neve. La raffica di rincari che riguarda skipass e alberghi (per questi ultimi Trademark Italia prevede un rialzo del 4,8%), la concorrenza delle stazioni straniere (in particolare quelle dei paesi dell'Est come Bulgaria e Romania per le quali è previsto un incremento di presenze rispettivamente del 22% e del 40%) oltre alla situazione congiunturale costituiscono le cause di questa crisi. Il settore delle vacanze sulla neve produce in Italia un giro d'affari di circa 10 miliardi di Euro (stima dell'ANEF, associazione dei gestori di impianti a fune).
Fonte e informazioni: Il Sole 24 ore 21.11.2004, http://venus.unive.it/ciset/ (it/en), www.anef.it/ (it)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter