Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Costituita una rete di competenze per le risorse idriche in Austria

In Austria e in altri Stati dell'Europa centrale e orientale la ricerca scientifica e l'economia intendono collaborare più strettamente per una gestione sostenibile delle acque. La rete di competenze a tal fine costituita (K-net) "Risorse idriche e loro gestione" è stata presentata il 19 ottobre a Klagenfurt/A. Oltre alla Federazione e ai Länder di Carinzia, Stiria e Tirolo, hanno partecipato anche la Regione italiana Friuli-Venezia Giulia, la Slovenia e la Croazia.
Sotto l'egida del Ministero federale per l'economia e il lavoro si sono riuniti 26 istituti di ricerca e 38 partner economici, con l'obiettivo di sviluppare comuni strategie per la salvaguardia, l'utilizzazione e la commercializzazione in materia di acqua.
La rete si articola in sei nodi di competenza: gestione dell'acqua, gestione sostenibile dell'acqua, acqua e salute, acqua nel sottosuolo e sfruttamento idroelettrico, catena di creazione di valore aggiunto, gestione delle risorse idriche e utilizzo dell'acqua freatica per l'agricoltura e l'industria. Il Centro K-net è il "Kompetenznetzwerk Wasserressourcen GmbH" (Centro di competenza risorse idriche) con sede a Graz. Il progetto è finanziato fino al 2007 per un ammontare di 9,6 milioni di Euro dalla Federazione, dai Länder e dall'economia privata.
Fonte e info: www.bohmann.at/templates/index.cfm/id/14367 (de), www.aquamedia.at/templates/index.cfm/id/12376 (en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter