Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Natura 2000: l'attuazione va a rilento

Il 12 agosto scorso, il WWF Austria ha presentato ad Innsbruck (A) un rapporto aggiornato sulla realizzazione dei biotopi Natura 2000 in Austria. Finora, solo per un terzo circa delle 172 aree protette interessate dalla direttiva flora/fauna/habitat (FFH) è stato presentato un piano organico d'attuazione.
Il Vorarlberg, dove i piani di gestione sono già stati completati per la metà delle aree previste e per l'altra metà sono in fase d'attuazione, è stata finora la regione piú solerte. Nei prossimi due anni, il WWF e la regione Vorarlberg elaboreranno insieme dei criteri di riferimento per un'attuazione efficace del programma Natura 2000.
In Austria sorgeranno 108 delle 496 aree inserite nella direttiva FFH per l'arco alpino, pari al 42% della superficie totale. Una volta indicate le aree inserite nel programma Natura 2000, che com'è noto vuole assicurare in tutt'Europa la conservazione di habitat e specie di rilevanza internazionale, ogni paese è tenuto a presentare dei piani di conservazione per ogni area protetta, in modo da garantire una tutela efficace delle aree coinvolte e della loro biodiversità.
La Germania è ancora piú in ritardo dell'Austria nell'attuazione della direttiva FFH. Peraltro, proprio recentemente - con ben nove anni di ritardo - la Commissione UE ha approvato l'elenco delle aree protette inserite nel programma Natura 2000. Finora, le iscrizioni provenienti dalla Germanie erano sempre state insufficienti, e ancora oggi mancano parecchi territori nella rete da realizzare, sicché è prevedibile che da alcune regioni tedesche giungeranno ulteriori iscrizioni.
Fonti e informazioni: www.wwf.at/News/news142/index.html (de), www.nd-online.de/artikel.asp?AID=57682&IDC=9 (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter