Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Inquinamento atmosferico: nessuna prospettiva di misure unitarie

Rilevamenti delle sostanze nocive nell'atmosfera effettuati in Tirolo hanno evidenziato che in singole aree l'inquinamento dell'aria (ozono, polveri fini, biossido di azoto e anidiride solforosa) è troppo elevato.
Il Ministro dell'ambiente Josef Pröll ha perciò introdotto una normativa ambientale più severa per progetti di trasporto e industriali in 45 comuni tirolesi: in futuro i progetti che mettono in circolazione sostanze inquinanti o provocano traffico dovranno essere sottoposti a Valutazione di impatto ambientale (VIA).
Nel frattempo è stato respinto un Piano nazionale d'azione per misure immediate in caso di superamento dei limiti di inquinamento. Ciononostante il Voralberg punta ad un programma d'azione regionale: se la concentrazione di ozono supera la soglia critica di 240 µg/m3, sulle autostrade entra in vigore il limite dei 100 km/ora e si può circolare gratuitamente sui mezzi di trasporto pubblici, autobus e ferrovia. Fonti e info: http://news.tirol.com/politik/regional (de) 04.08.2004, www.noe.gv.at (de) 15.06.2004, www.vorarlberg.at/presse (de) 15.06.2004
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter