Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Violazioni del diritto comunitario anche nelle Alpi

La Commissione Europea ha pubblicato l'ultima lista di provvedimenti assunti per supposte violazioni del diritto comunitario da parte dei Paesi membri. Tra le oltre 100 decisioni che interessano l'Italia, spiccano quelle relative ad infrazioni in materia ambientale: sono ben 36, in pratica un terzo del totale.
In particolare la violazione di direttive sulla conservazione della natura sono tutte concentrate in due province alpine: Sondrio e Bolzano. Emblematico il caso delle piste da sci realizzate all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio.
La rappresentanza italiana della Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi CIPRA Italia, nell'evidenziare come l'Italia disattenda con eccessiva disinvoltura le normative comunitarie, considera particolarmente gravi le violazioni che riguardano quello che è riconosciuto come un territorio sensibile alla luce della Convenzione per la Protezione delle Alpi, ratificata dall'Italia nel 1999 ma ancora, in buona sostanza, disattesa.
Fonti e info: http://europa.eu.int/comm/secretariat_general/sgb (fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter