Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Tunnel del Monte Bianco: condannato lo Stato francese

Le associazioni ambientaliste avevano fondamentalmente ragione: le procedure durante i lavori di riparazione del tunnel del Monte Bianco iniziate tre anni fa non erano regolamentari. Questa è stata la decisione del Tribunale Amministrativo di Grenoble espressa nella sentenza del 19 maggio nella causa che opponeva lo Stato francese alle associazioni ambientaliste ARSMB (Association pour le Respect du Site du Mont-Blanc), Mountain Wilderness, Frapna 74 (Fédération Rhône-Alpes de Protection de la Nature) e Greenpeace.
Lo Stato avrebbe dovuto mettere in atto, come richiesto dalle associazioni ambientaliste, diverse misure per la protezione dell'ambiente. Infatti non è stata svolta una valutazione d'impatto ambientale, né si è coinvolta l'opinione pubblica. Lo Stato è stato pertanto condannato a pagare una somma di 3.000 euro alla parte querelante. Poiché tuttavia i lavori al tunnel si sono già conclusi, il Tribunale ha dichiarato nulla la richiesta delle associazioni per la protezione della natura di bloccare tali lavori.
Fonte: Mountain Wilderness Francia 07.06.2004 http://france.mountainwilderness.org (fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter