Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La Svizzera vuole ratificare tre protocolli della Convenzione delle Alpi

La "piccola Camera" del Parlamento svizzero, il Consiglio degli Stati, intende per il momento ratificare solo tre dei nove protocolli della Convenzione delle Alpi: "Pianificazione territoriale e sviluppo sostenibile", "Difesa del suolo" e "Trasporti". La decisione, con 24 voti favorevoli contro 10, è stata piuttosto netta.
Il Governo aveva proposto la ratifica di tutti i nove protocolli. Solo così la Svizzera potrebbe estendere pienamente la responsabilità nell'attuazione delle misure anche agli altri Paesi alpini. La ratifica è stata accompagnata da tre dichiarazioni e una riserva, il cui contenuto risulta piuttosto vago. Il progetto di legge passa ora alla "grande camera", al Consiglio nazionale.
La rappresentanza svizzera della Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi CIPRA apprezza la decisione di ratificare almeno tre protocolli. Tuttavia, affinché la Svizzera possa assumere un ruolo determinante nella Convenzione delle Alpi come Paese alpino centrale, è fondamentale la ratifica di tutti i nove protocolli attuativi.
Fonti: Ständerat/Conseil des Etats 15.06.2004
www.parlament.ch/ab/frameset/d/s/4704/106701 (de/fr)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter